Il caffè equosolidale coltivato “all’ombra” – viaggio in Nicaragua

Il caffè coltivato all’ombra è un caffè caratteristico dei piccoli produttori che seguono i principi del commercio equo. Produrre il caffè all’ombra significa non usare fertilizzanti, insetticidi o altre sostanze tossiche, allungando anche la vita della piantagione. Gli alberi depositano sul suolo una grande quantità di nutrienti che il caffè assorbe. E alla fine, la qualità nella tazzina si sente.

Un viaggio tra i piccoli produttori di caffè del Nicaragua, che coltivano “all’ombra”. L’unione delle cooperative UCA La Unidad de Santa Maria De Pantasma si trova sulle montagne del nord del paese, in una regione molto povera. Grazie a Fairtrade i cafetaleros ricevono un prezzo equo e stabile, il Fairtrade Minimum Price, e un margine di guadagno aggiuntivo per avviare dei progetti di emancipazione sociale nella comunità, il Fairtrade premium.

Ecco il video di Fairtrade Italia:

 

Posted in Senza categoria, Tutti gli articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *