Nuova iniziativa della Campagna Banche Armate

A 15 anni dal lancio della Campagna Banche Armate, le tre riviste: Missione Oggi, Mosaico di pace e Nigrizia, hanno pubblicato un Editoriale comune e un volantino di approfondimento per rilanciare la Campagna soprattutto in occasione della Quaresima. Per visualizzare e scaricare il materiale da diffondere collegarsi al sito web della Campagna Banche Armate: http://www.banchearmate.it/home.htm

Dall’ Editoriale comune delle riviste promotrici della Campagna di pressione alle “banche armate”: Missione Oggi, Mosaico di pace, Nigrizia.

“…Concretamente, chiunque abbia un conto presso istituti di credito che effettuano transazioni illegali è connivente, si rende cioè complice di un’azione disonesta, pur non avendo parte attiva. Dovrebbe troncare ogni rapporto. Ma anche chi ha rapporti con una banca che sostiene legalmente l’industria delle armi, deve chiedere trasparenza (perché le banche non scrivono in bella vista: “qui si fanno affari con i missili”?), esercitare le dovute pressioni (anche contemplando la chiusura del conto), operare perché l’istituto assuma criteri di responsabilità sociale. Se sentiamo chiamata in causa la nostra responsabilità civile e morale, muoviamoci subito. A partire dalla prossima Quaresima. Promuoviamo in parrocchia, negli istituti religiosi, nelle associazioni una riflessione e una sensibilizzazione sul tema delle spese militari e il ruolo delle banche nel commercio delle armi.”

Posted in Banche Armate, Consumo critico, Senza categoria, Tutti gli articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *