Calcola la tua Impronta Ecologica

footprint_leaves_vertical_359002

Calcola la tua Impronta Ecologica!

L’impronta ecologica misura l’area biologicamente produttiva di mare e di terra necessaria a rigenerare le risorse consumate da una popolazione umana e ad assorbire i rifiuti prodotti. Utilizzando l’impronta ecologica è possibile stimare quanti “pianeta Terra” servirebbero per sostenere l’umanità, qualora tutti vivessero secondo un determinato stile di vita. Confrontando l’impronta di un individuo (o regione, o stato) con la quantità di terra disponibile pro-capite (cioè il rapporto tra superficie totale e popolazione mondiale) si può capire se il livello di consumi del campione è sostenibile o meno.

L’umanità ha bisogno di quello che ci fornisce la natura, ma come sappiamo quanto stiamo utilizzando e quanto abbiamo a disposizione?

Misurando l’Impronta della popolazione — di un individuo, una città, un’azienda, una nazione, o di tutta l’umanità — possiamo valutare la pressione che esercitiamo sul pianeta, per aiutarci a gestire le nostre risorse ecologiche più giudiziosamente e ad agire individualmente e collettivamente a sostegno di un Mondo in cui le persone riescano a vivere entro i limiti del pianeta.

Dal 2003, il Global Footprint Network (GFN), organizzazione internazionale no-profit a cui partecipano Università, organizzazioni non governative, imprese, ecc. è impegnato a fornire strumenti e ad elaborare programmi che possano aiutare i paesi a prosperare in un mondo dalle risorse sempre più limitate. Il Global Footprint Network mira ad accelerare l’uso dell’impronta ecologica, da parte dei decisori politici, così come delle istituzioni finanziarie e le agenzie di sviluppo internazionali, quale principale mezzo di contabilità delle risorse.

Fra gli strumenti informativi che il GFN mette a disposizione sul proprio sito, fra cui report, newsletter, filmati e interviste, case stories, vi è anche il “Footprint Calculator” che, attraverso un semplice test, settato sul paese di appartenenza, calcola quanta superficie terrestre ci vuole per sostenere il proprio stile di vita. Una volta terminato il quiz, ognuno sarà in grado di scoprire quale sono le aree su cui impatta maggiormente e comprendere cosa fare per alleggerire il suo “peso”.Footprint – schermata di esempio
Poiché il sistema calcola l’Impronta ecologica in base ai dati regionali sul consumo di risorse, ottenuti tramite la collaborazione con i diversi patner locali, ad oggi è possibile svolgere il test scegliendo pochissime nazioni, fra cui l’Italia.
Le domande in base alle quali avviene il calcolo spaziano dalle abitudini alimentari, alla spesa dedicata a elettrodomestici e vestiti, a quali mezzi di trasporto sono usati quotidianamente, ecc. Il risultato sarà una tabella riassuntiva che mostrerà qual è la propria impronta ecologica e come si possa agire per migliorarla.

http://www.footprintnetwork.org/it/index.php/GFN/page/calculators/

Posted in Consumo critico, Senza categoria, Tutti gli articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *