Fairphone 2, lo smartphone etico e smontabile

Fairphone2-Assembled

Maggiori informazioni su Fairphone:

http://it.wikipedia.org/wiki/Fairphone

http://www.unimondo.org/Notizie/Do-you-have-a-Fairphone-148081

http://www.fairphone.com/

Se il Fairphone si era proposto come via etica alla telefonia mobile, grazie a salari equi e all’uso di metalli non provenienti da zone di conflitto come il tantalio congolese, la nuova versione dello smartphone made in Olanda va contro lo spreco tipico del consumismo. Il Fairphone 2 sarà infatti smontabile con un cacciavite e le sue componenti potranno essere sostituite, in modo da allungare il ciclo di vita del prodotto. Il dispositivo si potrà preordinare in estate a un prezzo di 525 euro.

Lo smartphone, spiega la società in un post, è pensato per durare e non per finire abbandonato in un cassetto ed essere rimpiazzato nel giro di un anno. Per questo ogni elemento può essere sostituito e aggiornato, ma anche aggiunto in futuro, come nel caso dell’Nfc per i pagamenti mobile. Se una delle cause principali per cui un telefonino va in riparazione è la rottura dello schermo, il nuovo Fairphone promette resistenza, grazie a una cornice di magnesio, ma anche la possibilità di cambiare il display in meno di un minuto: basta rimuovere case, batteria e sganciarlo dalle due clip che lo tengono fermo.

Le specifiche tecniche del Fairphone 2 sono nella media. Il cellulare Lte ha display da 5 pollici, fotocamera da 8 megapixel, processore Snapdragon 801 di Qualcomm, 2 GB di Ram e 32 GB di memoria interna, espandibile con schede microSD. Della prima versione del dispositivo la compagnia ha venduto 60mila pezzi.

da www.ansa.it –  18/06/2015

Posted in Consumo critico, Tutti gli articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *